‼️ IL COMMISSARIAMENTO HA FALLITO, LA CALABRIA MERITA DI MEGLIO ‼️

🤦🏻‍♀️ Magra figura del Commissario Longo andata ieri in onda su “Titolo V”, accompagnato dal Commissario dell’Asp di Cosenza, il Dott. La Regina, inerme di fronte ad un’amministrazione fallimentare da lui capeggiata e di cui forse, ancora oggi, neanche lui stesso ha contezza. ⏳ Solo 8 giorni fa il Commissario Longo ci ha urlato addosso ed ha negato tutti i problemi che gli abbiamo sottoposto, sia sulla campagna vaccinale che sulla ristrutturazione della rete ospedaliera. Forse il problema per il super Commissario è che non si aspettava di finire su reti nazionali in quanto al cospetto aveva semplici cittadini e cittadine? ❌ È chiaro come il commissariamento in Calabria non serva a niente, bensì ha solo peggiorato la situazione in essere. Avvilente dopo anni di abusi e violenze sanitarie e istituzionali dover sentire che “in Calabria servono gli extraterrestri”; a questo punto l’unica strada da seguire, nel breve periodo, è quella delle dimissioni immediate di Longo. Nessunə ha chiesto di avere al comando della sanità regionale martiri o alieni, ed è ormai palese che il problema sia per lo più centralizzato. Dopo undici anni non siamo più dispostə a sentire che “il problema è la mentalità calabrese” perché la nostra malasanità la paghiamo noi! Il Governo deve assumersi le responsabilità di una gestione fallimentare, di un Piano di Rientro che da subito ha fatto acqua da tutte le parti e del fatto che nessun alto dirigente abbia mai compreso le reali esigenze di questo territorio! ‼ Immediato e doveroso, a partire dalle dimissioni di Longo, deve essere l’azzeramento del debito calabrese, poiché se questo continuerà a gravare sulle nostre spalle, non ci sarà dirigente alcuno capace di risolvere la situazione con uno schiocco di dita. ➡ Il Ministro Speranza deve farsi carico della situazione e smetterla di lasciare la Calabria in questo eterno limbo che, si sa, è antecamera dell’inferno, lo stesso che vediamo in TV ogni qual volta un giornalista viene a documentare le note capacità di questa Regione.Noi sappiamo bene com’è la situazione e siamo stanchə di essere un mero caso mediatico. 💸 Non continueremo a subire un debito che non abbiamo creato noi ed è bene che si pensi a come usare risorse, tra cui il Recovery Fund, per il suo l’azzeramento e per la ristrutturazione della sanità calabrese poiché non siamo cittadinə di serie B. ⚠ Dirigenti notabili e soliti noti nostrani devono farsi da parte e togliere le mani dalla sanità pubblica! 💣 Noi vi stiamo avvisando.

PER IL VIDEO, CLICCA QUI:

https://www.facebook.com/plugins/video.php?height=314&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FFem.in.cosentine.in.lotta%2Fvideos%2F279042510334165%2F&show_text=true&width=560

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *