? ZUCCATELLI SI È DIMESSO ED È SOLO GRAZIE ALLA PROTESTA DELLE CALABRESI E DEI CALABRESI.?

? POLITICANTI DI DESTRA E DI SINISTRA TACETE UNA VOLTA PER TUTTE.

Le dimissioni di Zuccatelli ci danno la conferma di quello che in questi giorni abbiamo ripetuto in tutte le piazze: il cambiamento è possibile solo grazie alla mobilitazione di tutte quelle persone che ogni giorno subiscono i danni della politica corrotta, del clientelismo e dei ricatti.

L’uscita di scena di Zuccatelli è solo l’inizio, perché sappiamo che nessun Commissario, seppur onesto e competente, potrà rivoluzionare il sistema sanitario regionale.
Bisogna continuare a lottare per l’azzeramento del debito, perché non lo stanno pagando i soliti mangioni, ma lo stiamo pagando e continueremo a pagarlo noi al loro posto.

Per quanto riguarda l’ipotesi di Gino Strada, lui è l’unico nome che potrebbe realmente accompagnare la sanità calabrese in questa direzione.

Bisogna ottenere la riapertura degli ospedali chiusi e depotenziati, perché abbiamo tutte e tutti diritto ad una sanità realmente accessibile, una medicina di prossimità che riesca ad assistere anche i territori più isolati e periferici.

Dobbiamo pretendere delle nuove assunzioni di personale sanitario, delle assunzioni vere, non fatte con contratti a tempo determinato o con partite iva che privano i lavoratori e le lavoratrici di diritti e tutele.

Ma soprattutto dobbiamo impedire che questo primo passo sia una vittoria per tutti quei politicanti che strumentalizzano le proteste, tutta quella gentaglia seduta in consiglio regionale o in parlamento che vorrebbero rifarsi una verginità mentre continuano a riempirsi le tasche grazie ai nostri drammi quotidiani. TACETE.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *