❗❗CONSULTORI FINALMENTE APERTI… MA NON CI BASTA! ❗❗

Stamattina a seguito del presidio all’ASP di via Alimena siamo state ricevute dal coordinatore provinciale dei consultori, dott. D’Angelo, il quale ci ha informate che le odierne riaperture investono circa il 60% dei consultori. La restante parte aspetta invece l’arrivo di DPI e termometri frontali, i quali dovrebbero essere forniti dalle farmacie in appalto entro…

‼️DIMISSIONI COMMISSARIO ASP‼️

È di appena 2 ore fa la notizia delle dimissioni del dott. Zuccatelli dalla carica di commissario dell’ASP di Cosenza.Dimissioni che arrivano a due giorni dalla NON riapertura di ambulatori e consultori da lui promessa durante l’incontro del 27 Maggio e nel pieno di un caos organizzativo che riguarda ogni singolo presidio sanitario territoriale.Le conseguenze…

❌CONSULTORI E POLIAMBULATORI ANCORA CHIUSI ❌ ❌DAI VERTICI DELL’ASP SOLO CHIACCHIERE ❌

Stamattina abbiamo avuto il dispiacere di constatare che la riapertura di consultori e poliambulatori è solo una chiacchiera, raccontata anche male.La totalità di questi è ancora chiusa, sbarrata e sigillata, si continua con l’ambiguo e discrezionale metodo delle urgenze e solo in alcuni rarissimi poli si sta procedendo alla riprenotazione delle visite annullate. Il 27…

❗️DOPO LA PROTESTA E IL TAVOLO DI OGGI: 1 GIUGNO RIAPRIRANNO I CONSULTORI E GLI AMBULATORI ❗️

Questa mattina, mentre in via degli Alimena si radunavano decine di persone in presidio, una delegazione del nostro collettivo FEM.IN. Cosentine in Lotta è stata ricevuta dal Commissario dell’ASP di Cosenza, il dr. Zuccatelli. Il tavolo, ottenuto lunedì scorso grazie all’occupazione simbolica del consultorio di via Popilia, aveva per noi l’obiettivo di ottenere risposte e…

❗TUTTO APERTO TRANNE L’ASP❗ 27 MAGGIO ASP

Siamo davanti al palazzo dell’ASP di Cosenza in attesa che il commissario Zuccatelli ci riceva. Quello che chiediamo da questo incontro sono risposte chiare ed esaustive in merito alle riaperture in sicurezza di ambulatori e consultori e migliorie di strumentazioni, strutture e personale.Basta giocare partite economiche e politiche sulla nostra pelle, la salute è un…

❗️ TUTTO APERTO TRANNE L’ASP ❗️ 25 MAGGIO CONSULTORIO VIA POPILIA

Se oggi ci troviamo costrette e costretti a questo gesto è perchè questa modalità di gestire la sanità in Calabria non è più tollerabile. Mentre tutto quello che ci circonda è ormai accessibile con le dovute precauzioni, i servizi sanitari restano ancora blindati. L’ordinanza regionale della Santelli, il 6 Maggio, prevedeva la riapertura degli ambulatori…

Un po’ di sessismo di bassissimo livello, grazie LaC News24!

Incredibile come nonostante la Santelli ci offra quotidianamente migliaia di motivi diversi per criticarla (vedi malagestione dell’emergenza, disorganizzazione del sistema sanitario, sostegno economico inesistente ai commercianti, nessuna sospensione di affitti e utenze per la Calabria, gestione clientelare della cosa pubblica), la satira vada a colpire sul suo essere donna. Ce l’avete francamente fatta a fette…

Fuori oggi lo Speciale Quarantena #03 della fanzine Lungi da Me – “DIARIO DI UNA VAGINA COSENTINA”

📍All’interno trovate anche un nostro contributo scritto, “Diario di una Vagina Cosentina”, un racconto che attraverso un tono irriverente e sarcastico prova a raccontare l’indifferenza delle istituzioni regionali in merito alla riapertura di Ambulatori e Consultori. […]Un bel giorno, dopo l’ennesima mestruazione scassautero, la povera ragazza ha detto basta: ha telefonato direttamente al Consultorio per…

‼️GIOVANNI DE ROSE: SESSISMO E MISOGINIA IN GIACCA E CRAVATTA‼️

Signor De Rose, intendiamo ringraziarla per le sue dichiarazioni ed intendiamo farlo perchè con le stesse ha reso palese ed evidente ai cittadini e alle cittadine di Cosenza quello che noi denunciamo da tempo.Non ci stupisce per niente il fatto che chi ricopre incarichi istituzionali abbia una mentalità così sessista e misogina e non ci…

IDENTITÀ DI GENERE E ORIENTAMENTO SESSUALE NON SONO LA STESSA COSA (Progetto AZADI)

Ci arriva quest’indagine condotta da alcuni docenti di Psicologia afferenti al Dipartimento di Cultura, Educazione e Società dell’Università della Calabria. Oltre al sesso biologico, per compilare il questionario bisogna indicare la propria identità di genere: si può scegliere tra donna, uomo e “lgbt”. Il goffo e maldestro tentativo di essere inclusivi fa sorridere, ma fa…